Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

SCUOLA FALCONE E ZEN. GLI INTERVENTI DEL COMUNE

(data pubblicazione 06 Novembre 2012)

Il Vice Sindaco Cesare Lapiana ha convocato stamattina una riunione operativa sulla situazione della scuola Falcone del Quartiere di San Filippo Neri, cui hanno partecipato, oltre allo stesso Lapiana, gli Assessori Barbara Evola, Luciano Abbonato e Francesco Giambrone. Della riunione e dei suoi esiti è stato costantemente informato il Sindaco. Nel corso della riunione sono stati decisi alcuni interventi immediati per la vigilanza della scuola ed altri, che saranno attuati nel corso delle prossime settimane, rivolte a tutto il quartiere. Tali iniziative sono state illustrate al Preside della Scuola Domenico Di Fatta, ai docenti e ad alcuni genitori presenti stamattina all'interno della scuola. Il tema sarà ulteriormente affrontato domani nel corso dell'incontro di coordinamento fra le Forze di Polizia. In particolare, sarà attivo da oggi un servizio di vigilanza gestito dalla Polizia Municipale con una presenza fissa negli orari di chiusura della scuola, dalle 14 alle 7; nelle prossime settimane, nell'ambito del più ampio programma di videosorveglianza degli edifici comunali, sarà installato un sistema di vigilanza con antifurto. Accanto a questi interventi legati alla protezione dell'edificio scolastico, saranno realizzate diverse iniziative che mirano a dare il segno tangibile della presenza delle Istituzioni anche in termini di servizi ai cittadini, soprattutto ai giovani. In accordo con lo IACP saranno infatti utilizzati i locali in atto inutilizzati dell'Insula 3: al loro interno sarà realizzata una biblioteca, che andrà così ad arricchire il sistema bibliotecario cittadino, e gli uffici della delegazione di quartiere. Sono inoltre stati avviati dei contatti con il Coni per la pianificazione di attività sportive che permettano la fruizione pomeridiana degli impianti della scuola. In merito alle decisioni assunte, il Sindaco ha dichiarato: 'Vogliamo dare un segnale chiaro rispetto al fatto che non saranno tollerate altre azioni violente che, al di là del danno materiale comunque ingente, mirano a minare la credibilità delle istituzioni e la fiducia dei giovani nei percorsi educativi e di legalità. Accanto a questi interventi vogliamo realizzarne altri mirati a tutto il quartiere, soprattutto i giovani, che mostrino una presenza attiva dell'Amministrazione e della comunità, che avvicinino i servizi ai cittadini e diano ai giovani spazi e stimoli di aggregazione positiva. A partire dalla attenzione alla Scuola, l'Amministrazione comunale intende far crescere attenzione allo ZEN, così come in tutta la città; è necessario recuperare , grazie all'impegno degli operatori scolastici con alunni e genitori, il rapporto scuola territorio fortemente compromesso in questi ultimi anni.'