Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Convegno 'Terra, casa, lavoro' - Orlando: 'Grande apprezzamento per la sensibilitą dimostrata verso il tema dei migranti'

(data pubblicazione 21 Giugno 2015)

'Voglio esprimere grande apprezzamento per l'approvazione della Carta di Palermo e un ringraziamento al presidente dell'associazione La Rosa Bianca, Fabio Caneri, per l'attenzione e la sensibilitą dimostrate verso il tema dei migranti che, in questo momento, č al centro dello scenario internazionale. Proprio ieri, infatti, si č svolta la Giornata mondiale del rifugiato, durante la quale abbiamo ribadito l'importanza dell'immediata abolizione del permesso di soggiorno, diventato ormai uno strumento di tortura e di arricchimento di criminali senza scrupoli. Nessuno ha scelto dove nascere, ma tutti hanno il diritto di scegliere dove vivere. Il diritto alla mobilitą č inviolabile'. Č quanto afferma il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, commentando l'approvazione della Carta di Palermo da parte dell'associazione 'La Rosa Bianca', al termine dell'assemblea nazionale dal titolo 'Terra, casa, lavoro', che si č svolta dal 19 al 21 giugno presso il convento di Baida e a cui ha partecipato oggi il primo cittadino del capoluogo siciliano. La Carta di Palermo approvata all'unanimitą al termine della tre giorni della scuola nazionale di formazione, tenuta per la prima volta in una localitą esterna al Trentino, sarą oggetto di discussione nei prossimi incontri di formazione nazionali a Trento. 'L'esperienza dell'associazione č stata estremamente positiva - ha commentato Fabio Caneri, presidente de La Rosa Bianca - . Stiamo pensando in futuro di ripetere questo incontro con le realtą siciliane e palermitane e di organizzare altre iniziative culturali che mirino alla promozione dei valori e della dignitą delle persone nei luoghi di partecipazione'.