Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
mappa
immagine

Immaculate Mother of Celebrating Peoples

(10 Marzo 2017)

Il 10 marzo, Antonieta Filangeri presenterà presso il porto storico della Cala "Immaculate Mother of Celebrating Peoples".

A distanza dall’evento tenutosi a Malta lo scorso natale 2016 ove in quell’occasione presentai e realizzai la performance artistica interamente dedicata alla Madonna e al Mediterraneo in cui ho dipinto una grande vela carica di simboli di fratellanza e pace per i popoli del Mediterraneo, da offrire all’Immacolata quale forma di preghiera laica, omaggio dell’artista in cui arte e sociale si fondono in un unico elemento di comunicazione.

Prendendo spunto dalla recente assegnazione di “Palermo Capitale della Cultura 2018” e dai miei recenti e frequenti viaggi di lavoro a Malta, in cui sono impegnata anche come artista, considerando che Valletta è città assegnataria dell’evento interazionale “Valletta 2018 Europea Capital of Culture” ho pensato di fare da “ponte” tra le due Capitali delle due Isole Sicilia e Malta storicamente unite dalle vicende del Marenostrum.

Con questa iniziativa gratuita e libera, Palermo e Valletta saranno unite in staffetta dalla stessa performance artistica da me voluta e ideata così, partendo dal cuore del Mediterraneo, la grande vela dipinta a Valletta carica di messaggi e significati di pace ed appartenenza, veleggerà per la sua prima volta a Palermo.

In tal modo, secondo il progetto artistico e sociale, vedrà la vela riprendere il suo viaggio nel Mediterraneo con un nuovo vestito fatto di pace e fratellanza, ospitando a bordo uomini e donne impegnati nel sociale sotto diverse forme avendo una particolare attenzione ai soggetti in stato di emarginazione sociale.  La vela della pace con i “polpi per i popoli del Mediterraneo” approderà nei porti di tutte quelle città che vorranno aderire a questo rosario in cui i grani sono le tappe di questa nuova forma di preghiera laica da offrire alla Madonna per il Mediterraneo.

Descrizione dell’evento alla cala

Venerdi 10 Marzo c.a. nel porto storico della Cala, verrà issata per la prima volta la vela della pace “polpi per i popoli del Mediterraneo” e compirà un breve e simbolico giro nelle vicinanze del porto, durante la passeggiata saranno fatte calare in acqua dodici coroncine di rosario azzurre accompagnate da un tam tam di percussioni. Durata complessiva circa tre ore.

Il proprietario della barca Sig. Antonio Bacheca  “il mare a vela”  Nonché donatore della vela che ho portato a Malta, ospiterà a bordo un piccolo gruppo di persone impegnate nel sociale civico palermitano, hanno aderito all’iniziativa:

la Lega Navale Italiana, sezione Palermo Centro con il presidente Beppe Tisci e una piccola delegazione di vele che già svolge attività sociale nello stesso specchio d’acqua, mettendo a disposizione un mezzo per consentire le riprese in appoggio, la suora Anna Alonzo presidente dell’associazione “arcobaleno” nel quartiere Guadagna e tre dei suoi ragazzi, con Davide Furia da sempre impegnato nel sociale, il sacerdote Angelo Mannina della parrocchia “Madonna di Pompei” a Bonagia e infine l’amico Sig. Michelangelo Capitano che da diversi anni appoggia le mie iniziative sociali in cui spesso ha partecipato attivamente con i suoi ragazzi ospiti.

i Due fotografi  Aldo Belvedere e Salvatore Lopez seguiranno l’evento per documentarne i momenti più intensi.

mappa
foto foto foto foto foto