Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
mappa
immagine

La musica di Bartok e Dvorak al Politeama

(dal 31 Marzo 2017 al 01 Aprile 2017)

Ancora una volta Ŕ un concerto per pianoforte ad attrarre l'attenzione degli appassionati della Sinfonica. Venerdý 31 marzo 2017 (ore 20,30) e sabato 1░ aprile (ore 17,30) Ŕ in programma il Concerto n. 1 per pianoforte e orchestra, Sz. 83 di BÚla Bartok (1881-1945).

Nella seconda parte del concerto sarÓ proposta la Sinfonia n.8 in Sol maggiore op.88 di AntonÝn Dvorak (1841-1904). L'Orchestra Sinfonica Siciliana sarÓ diretta dall'israeliano Ariel Zuckermann, tra i pi¨ apprezzati direttori d'orchestra della giovane generazione che si Ŕ formato alla Musikhochule di Monaco e ha un passato di flautista. Al pianoforte, la trapanese Sinforosa Petralia.

Il Concerto n.1 per pianoforte e orchestra di Bartok. Fu composto nell'estate del 1926, originariamente per due pianoforti, da Bartok che era egli stesso pianista e concertista di fama mondiale lo stesso anno in cui furono create altre importanti opere pianistiche quali la Sonata, i Nove piccoli pezzi e la suite All'aria aperta, ed eseguito nel luglio 1927 a Francoforte sul Meno, al Festival Internazionale della Musica Contemporanea con la direzione di Wilhelm Furtwńngler, con lo stesso compositore ungherese Bartˇk al pianoforte. Bartˇk non fu subito apprezzato dalla critica, soprattutto da TheodorWisegrund-Adorno, il quale ritenne di notare una forma di involuzione dello stile del compositore. E' diviso in tre movimenti: Allegro moderato; Andante; Allegro molto.

La Sinfonia n. 8 in Sol maggiore, "Inglese" di AntonÝn Dvorak (op. 88). Rappresenta, assieme alla Sinfonia n. 7 in Re minore e alla pi¨ nota Sinfonia n. 9 in Mi minore, uno dei lavori pi¨ noti e originali del compositore. La Sinfonia fu composta nel 1889 a Vysokß u Pfibrami (Boemia) e dedicata all'Accademia all'Accademia boema di Scienze, Arte e Letteratura dell'imperatore Francesco Giuseppe in ringraziamento per la sua elezione. Fu eseguita in prima assoluta, con la direzione dello stesso compositore al Teatro Nazionale di Praga il 2 febbraio 1890 e si distingue per un largo uso di temi tratti dalla musica popolare magiara,ma non fu apprezzata da Brahms, il quale pur essendo amico di Dvorak, la stronc˛, giudicandola "troppo frammentaria". E' divisa in quattro movimenti: Allegro con brio; Adagio; Allegretto grazioso, Molto vivace; Allegro ma non troppo.

Biglietti 8-25 euro al Botteghino del Politeama Garibaldi e un'ora e mezza prima dello spettacolo.

Maggiori informazioni sul sito dell'Orchestra Sinfonica Siciliana

mappa
foto foto foto