Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram Seguici su Google+ mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
immagine

Pausa sismica

(dal 23 Febbraio 2018 al 24 Marzo 2018)

Negli spazi espositivi della Fondazione Sant’Elia, in via Maqueda 81, due grandi mostre per fare memoria e non ripetere gli errori del passato. Con “Pausa sismica”(fino al 13 marzo) a cura della Fondazione Orestiadi si ripercorrono i cinquant’anni dal terremoto che sconvolse la vita di tante comunitą radendo al suolo comuni come Gibellina, Salaparuta, Poggioreale, Santa Ninfa, Montevago.

Documenti fotografici, video provenienti dagli archivi della RAI e del CRESM di Gibellina (Centro di ricerca e sviluppo per il Meridione), opere degli artisti impegnati nella ricostruzione di Gibellina.

Con “Ricordi futuri 3.0. Diaspore in terra di Sicilia” (fino al 24 marzo), a cura di Ermanno Tedeschi e Flavia Alaimo, si torna indietro alla prima metą del Novecento e alla terribile pagina delle persecuzioni naziste. Un’esposizione multimediale con installazioni, oggetti simbolici, opere d’arte contemporanea, video e proiezioni, armonizzati in un percorso narrativo che conduce ad un’esperienza avvolgente - a tratti graffiante, a tratti subliminale - e di grande effetto emotivo nella memoria della Shoah e che in Sicilia si arricchisce di documenti inediti come le lettere di espulsione dei professori universitari – tra gli altri, il grande fisico Emilio Segrč, - durante il ventennio fascista.

foto