Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
Mappa
immagine

Cultura della Salute: Scienze della vita e Tecnologie Biomediche in Sicilia e nel Mediterraneo

(dal 05 Ottobre 2018 al 06 Ottobre 2018)

Dal 5 al 6 ottobre presso l'Aula Rostagno di Palazzo delle Aquile si terrą la conferenza "Cultura della Salute: Scienze della vita e Tecnologie Biomediche in Sicilia e nel Mediterraneo" (nell'ambito delle iniziative di Palermo Capitale della Cultura 2018).

La popolazione dei paesi europei come l’Italia si trovano di fronte a mutamenti economici, demografici ed epidemiologici con bisogni e diritti alla salute ed a un nuovo wellfare dovuto anche all’invecchiamento e a relative patologie croniche. Anche i popoli dei paesi che stanno sulle sponde sud ed est del Mediterraneo desiderano migliori condizioni di vita e di salute (vedi anche drammatico fenomeno della migrazione). Oltre allo sviluppo socio-economico, occorre disporre di sufficienti ed idonei presidi sanitari, di dispositivi diagnostici e terapeutici, farmaci e metodi di prevenzione e di cure mediche. Ma occorrono anche formazione e informazione in campo sanitario rivolte sia ai cittadini che agli operatori sanitari nei rispettivi paesi.

Le scienze della vita e le tecnologie infobiomediche, come la bioinformatica e la telemedicina, possono contribuire enormemente a trattamenti e cure migliori e supportare la promozione della salute, permettendo l’accesso veloce a metodi diagnostici e a protocolli terapeutici in uso in molte strutture ospedaliere e in centri di eccellenza presenti in Italia e dislocati anche nel mezzogiorno e in Sicilia. Grazie ai mezzi di telecomunicazione sempre pił potenti ed accessibili, č possibile effettuare attraverso la rete un numero sempre pił elevato di attivitą e servizi di telediagnosi e teleconsulto clinico (teleradiologia, telepatologia teleoncologia, telecardiologia, teleoftalmologia ecc.), di telemonitoring di patologie croniche e teleriabilitaziome di persone con disabilitą.

Diversi sono i progetti di cooperazione in questo settore tra strutture sanitarie italiane e di vari paesi mediterranei: iniziative attive sia a livello centrale che regionale (singole universitą, ospedali, centri di ricerca, associazioni di volontariato e ONG).

Durante la conferenza verrą fatto il punto sull’evoluzione delle scienze della vita e delle tecnologie sanitarie (ricerca e innovazione in campo biomedico), su vari progetti di ricerca, applicazioni ed esperienze di cooperazione in questa parte del mondo caratterizzata nella sua storia millenaria di tanti processi e sviluppi culturali, scientifici e tecnologici.

Saranno presenti molti relatori italiani di enti di ricerca, universitą, strutture sanitarie (siciliane e nazionali) ed alcuni provenienti anche dall'estero. Oltre a fare informazione e formazione, l'obiettivo č anche quello di crearenella nostra isola  un osservatorio mediterraneo sulla salute, ricerca biomedica e innovazione sanitaria.

Per ulteriori informazioni, contattare:

Segreteria IITM, segreteria@iitm.eu

Dora DI Cara (Palermo World),  dorotea.d@alice.it

allegato
foto