Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

StappiAMO l'ambiente

(dal 21 Novembre 2020 al 29 Novembre 2020)

Dal 21 al 29 novembre, si terrà la XII edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti con il contest "StappiAMO l'ambiente" Evento on line.

Al fine di sensibilizzare al tema del #riuso e del #riciclo creativo di oggetti, lanciamo il #contest dal titolo "StappiAMO l'ambiente" rivolto agli studenti iscritti nelle #scuole di ogni ordine e grado della nostra città.

Il processo di riuso e #trasformazione migliorativa di prodotti e materiali dismessi punta a dar vita a nuovi prodotti il cui valore funzionale, economico, estetico o semplicemente emozionale raggiunga l'obiettivo di allungarne il ciclo di vita, limitando contestualmente il consumo di nuova materia e la produzione di rifiuti.

La competizione, si svolgerà la prossima settimana in occasione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti #2020 e sarà divisa in due fasi ed avrò lo scopo di condividere e valorizzare le creazioni dei partecipanti. 

La “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti” nasce all’interno del Programma LIFE+ della Commissione Europea con l’obiettivo primario di sensibilizzare le istituzioni, gli stakeholder e i consumatori circa le strategie e le politiche di prevenzione dei rifiuti delineate dall’Unione Europea e vede coinvolto nel comitato organizzativo, a livello nazionale, oltre il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, la Regione Siciliana.

Lo slogan prescelto per il 2020 “Qual è il tuo peso reale?” ha l'obiettivo di sensibilizzare i cittadini europei a riflettere sui chili di rifiuti prodotti nascosti, legati alla produzione ed al trasporto dei beni, che tutti portiamo sulle spalle a causa di modelli di produzione e consumo non sostenibili.

La ns associazione ha partecipato alla SERR 2018 con l'iniziativa "S-CacciAMO i rifiuti" che ha visto coinvolto gli studenti degli istituti Gabelli, Rita Levi Montalcini e Russo/Raciti in una caccia alle criticità ambientali, chiusasi con un evento finale a Parco Tindari, con la partecipazione di centinaia di ragazzi durante il quale si svolte dimostrazioni di compostaggio, la piantumazione di fiori, formazione ambientale e la premiazione della scuola migliore con un premio donato dalla Coop Alleanza 3.0.

Partecipazione bissata nel 2019, in collaborazione con l'IC Rita Levi Montalcini, l'IC Russo/Raciti, l'IC Giovanni XXIII/Piazzi e l'IS Ascione con l'azione "Un libro per l'ambiente". L'idea del progetto ha coinvolto anche singoli cittadini ed attività imprenditoriali, quali Sicilybycar, Palermo basket femminile ed Editrice Museo Pasqualino, che hanno deciso di aderire all'azione donando a loro volta libri o premi per gli studenti che si sono distinti nella gara.

La gara si è conclusa con la raccolta di oltre mille libri di narrativa donati alle biblioteche delle scuole e di quartiere e l'equivalente di due furgoni di libri, non riutilizzabili, avviati a recupero tramite il servizio pubblico di raccolta. In occasione della SERR 2020 proponiamo l'azione, "StappiAMO l'ambiente" che, considerata l'importanza di sensibilizzare alla corretta gestione dei rifiuti, speriamo possa coinvolgere un numero ancora maggiore di scuole e cittadini portando Palermo al primo posto nazionale delle azioni realizzate.

L'evento "StappiAMO l'ambiente" si pone come obiettivo evidenziare l'impatto ambientale dell'uso dell'acqua in bottiglia e promuovere da un lato la corretta raccolta differenziata di tali contenitori e dall'altro il ritorno all'uso dell'acqua dell'acquedotto.

L'idea, tenuto conto dell'attuale situazione sanitaria che limita la possibilità degli eventi di presenza, è di coinvolgere gli studenti delle scuole che aderiranno al progetto in uno studio dell'impronta ecologica legata all'uso dell'acqua in bottiglia e di un contest legato al riuso della plastica al quale possa seguire una gara di raccolta di tappi e/o bottiglie usate da organizzarsi in collaborazione con l'amministrazione comunale e la RAP, non appena le condizioni sanitarie lo permetteranno.

Per partecipare sarà necessario condividere sulla pagina della nostra associazione o inviare all'indirizzo mail asscompa@gmail.com una o più foto che mostri l'oggetto ricreato partendo dal non-rfiuto che si intendeva dismettere.

Nel caso si scelga l'invio via mail andrà riportato nell’oggetto della mail “StappiAMO i riifuti” e riportata nel testo la descrizione della creazione realizzata (ad esempio: Porta penne realizzato a partire da un bicchiere) e l’esplicita autorizzazione al trattamento dei dati ed alla pubblicazione sui canali social delle foto realizzate. 

Le foto inviate via mail saranno poi pubblicate dalla pagina facebook della nostra associazione, accompagnati dagli hashtag #StappiAMOirifiuti #SERR2020 e della scuola (o il relativo tag se l’istituto non ha una sua pagina facebook).

Le tre foto che riceveranno maggiori reazioni saranno premiate con dei doni messi a disposizione da Coop Alleanza 3.0.

L'evento è patrocinato dal comune di #Palermo e vedrà la partecipazione dell'istituto comprensivo Russo Raciti. 

#benicomuni #riuso #plasticfree #raccoltadifferenziata #rifutizero #SERR2020  #palermo #scuole #futuro 

La prima dal 21 al 26 novembre durante la quale sarà possibile inviare le foto e la seconda dal 27 al 29 novembre 2020 durante la quale sarà possibile votare le creazioni pubblicate sulla nostra pagina Facebook.

foto