Comune di Palermo - Accade a Palermo - Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Accade a Palermo - Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Fa' la cosa giusta

(dal 05 Dicembre 2014 al 07 Dicembre 2014)

Al via la terza edizione della fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili 'Fa'la cosa giusta'. Cantieri Culturali alla Zisa 5, 6 e 7 dicembre 2014. La Fiera è un luogo di condivisione di buone pratiche di produzione e consumo, dove i 'piccoli' attori dell'economia solidale incontrano cittadini sempre più consapevoli dell'importanza delle proprie scelte di consumo e della necessità di adottare stili di vita più sostenibili... perché insieme si può disegnare una vera 'città delle alternative possibili'. Elementi guida della III edizione sono: - il rafforzamento delle reti locali e internazionali; - un miglior rapporto tra consumatori critici e produttori responsabili; - l'utilizzo e la gestione innovativa dei beni comuni. Una fiera ricca anche della presenza di tanti espositori, dei laboratori formativi nel Progetto scuola, di mostre e workshop, di momenti d'intrattenimento e relax, accompagnati dalla possibilità di gustare cibo e prodotti locali, genuini e di ottima qualità. Venerdì 5 dicembre: il rafforzamento delle reti locali e internazionali
 Oltre al progetto 'Reti locali e Reti internazionali' - volto a favorire una maggiore apertura delle imprese siciliane al mercato internazionale e a proporre un percorso di formazione e confronto tra realtà locali ed europee interessate alla costruzione comune di reti transnazionali e a promuovere scambi culturali e imprenditoriali - è previsto l'incontro delle reti di economia solidale meridionali e il dibattito per la costituzione di reti transnazionali antitratta. Verrà presentata anche la campagna del CISS - Cooperazione Internazionale Sud Sud - 'Io non tratto' .
 Sabato 6 dicembre: il rapporto tra consumatori critici e produttori responsabili
 L'obiettivo della giornata è quello di diffondere le buone pratiche che attengono al consumo critico e consapevole, e a un cambiamento delle filiere alimentari (agricoltura biologica, a Km O, rapporto diretto tra consumatori e produttori). Tra gli appuntamenti: la presentazione dei progetti per la valorizzazione del pesce povero (ma ricco per la nostra salute!) e per il collegamento tra gruppi d'acquisto solidale e cooperative della piccola pesca; la presentazione di libri come Il valore dei soldi e Le vie di fuga sulla crisi del nostro modello di sviluppo nella prospettiva della 'decrescita', le iniziative di consumo critico come 'Addiopizzo Card', la campagna e la proposta di legge per l'agricoltura contadina e la performance Check up diritti. Domenica 7 dicembre: l'utilizzo e la gestione innovativa dei beni comuni. L'utilizzo e la gestione dei beni comuni che già conosce esperienze consolidate e buone prassi molto interessanti nel campo delle produzioni e del consumo di energia, del trattamento dei rifiuti, della gestione delle acque, dell'utilizzo partecipato delle aree urbane. Verranno presentati modelli sperimentali per l'evoluzione della gestione dei rifiuti (caretta-caretta, ecopunti, compostaggio di comunità), applicazioni pratiche sul tema della raccolta differenziata ed iniziative nella gestione dei rifiuti delle amministrazioni pubbliche di alcune città siciliane (obiettivi, abbattimento dei costi, miglioramento del servizio), nell'ottica delle tre R (riduci, ricicla, risparmia). Per info organizzazione@falacosagiustasicilia.org
 +39 329 145 84 10 ingresso libero Via Paolo Gili 4. Apertura venerdì e sabato 10-23 domenica 10-22

allegato