Comune di Palermo - Comunicati stampa- Notizia estesa

rss Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Instagram mailinglist Canale Youtube del Comune di Palermo

Comune di Palermo

Home - Comunicati stampa- Notizia estesa
Condividi
Stampa
Stampa
immagine

Scuola. Studenti del progetto "I giovani sentinelle della legalitą" incontrano Orlando e Marano

(data pubblicazione 20 Aprile 2021)

Due istituzioni scolastiche, l’I.C. ‘Caponnetto’ e la D.D. ‘Siragusa’, 16 classi, 369 allieve e allievi insieme agli insegnanti referenti, coinvolti nel progetto ‘I giovani sentinelle della legalitą’, promosso dalla Fondazione Caponnetto, questa mattina hanno incontrato il sindaco Leoluca Orlando e l’assessora alla Scuola, Giovanna Marano, in un’assemblea virtuale per confrontarsi su due temi che hanno scelto e approfondito: ‘Il nostro quartiere come vorremmo che fosse’ per l’I.C. Caponetto e ‘La scuola come bene comune, partecipazione a scuola e nella vita di quartiere’.

“Un progetto che vede la scuola e l’amministrazione cittadina in sinergia con l’obiettivo di rendere i pił giovani protagonisti del proprio futuro e di quello della cittą - ha detto il sindaco Leoluca Orlando - per costruire insieme cittadinanza attiva e promuovere la cultura della legalitą in ricordo di Antonino Caponnetto e Alessandra Siragusa, due personalitą che hanno svolto un ruolo essenziale per la crescita sociale, culturale e politica della cittą. Essendo stato Caponnetto presidente del consiglio comunale e Siragusa assessore alla pubblica istruzione. Uomini e donne impegnati nell’amministrazione della cosa pubblica pronti a confrontarsi con bambine e bambini, ragazze e ragazzi che, dalla scuola, con la guida dei propri insegnanti, studiano, approfondiscono ed elaborano idee e proposte preziose per il territorio".

“L’assessorato alla scuola č pienamente partecipe del  percorso di cittadinanza attivato dalla Fondazione Caponnetto, in una esperienza di democrazia che dalla scuola da voce al protagonismo dell'infanzia e dell'adolescenza  - ha aggiunto l'assessora Giovanna Marano -. L’ascolto del punto di vista dei pił giovani, con l'obiettivo di realizzare le loro proposte produce quell'apprendimento della cittadinanza decisivo per il futuro della nostra comunitą".